ATTIVITA'  DEL  COMUNE

home >> attività del comune

 

In questi anni di gestione,  il Sindaco Piero Coppo e l'Amministrazione Comunale trevillese hanno completato o stanno portando a termine, le seguenti opere (in ordine cronologico), che hanno e stanno modificando il volto del paese:

Sito web del Comune di Treville: curato da Alfredo Frixa, è stato pubblicato nel settembre 2004. Dalla prima versione costituita da una decina di pagine, si è evoluto sino all'attuale versione di oltre 100 pagine.

Cannocchiale Panoramico: donato al Comune dall'ex-consigliere, Ettore Pugno, questo potente strumento ottico, è stato installato nel 2005 sul piazzale della Parrocchiale di Sant'Ambrogio, il punto più elevato e panoramico del paese (vedi pagine dedicate su questo sito)

 

2005 - Davanti al Cannocchiale Panoramico

 

Palazzo Devasini: questo enorme edificio, ubicato in via Roma 6 (angolo Via Circonvallazione), un tempo fu sede di feste paesane e dell'unico bar esistente negli anni '60-'70; è stato acquistato dall'attuale Amministrazione Comunale nel 2005, che ne ha già  ricavato il Dehors e la nuova sede della Biblioteca “G. Spina” (inaugurata il 17 novembre 2007). Nello stesso complesso è stato ristrutturato l'antico salone delle feste (2015) ed è in fase di ristrutturazione la cantina. A questo complesso è dedicata una pagina nella sezione "punti di interesse" (vedi pagina).

 

Jazz nel "Dehors" e la cantina in ristrutturazione sotto "Casa Devasini"

dehor

2016 -il palazzo Devasini dopo la ristrutturazione

palzzodeva

2016 -il palazzo Devasini dopo la ristrutturazione

palazzodeva

2016 - l'interno di Palazzo Devasini


Piazza Devasini: è stata allargata la piazza, con consolidamento mediante  palificazioni in legno (2007) (vedi pagina)

Piazza Devasini - Palificazione ecologica in legno (nov. 2007)

Sono state successivamente piantate aiuole di rose in piazza Devasini e in via Circonvallazione e posizionati due antichi torchi, il primo in Piazza Devasini e il secondo in via Roma nella parte bassa del paese, rione 'Ncisa (2015-2016) (vedi pagina)

devasini

torchi

Le rose e il torchio in Piazza Devasini (2016)

torchi

Le rose e il torchio in Via Roma, rione 'Ncisa (2016)

 

Cantinone Devasini: ripulito dall'attuale Amministrazione, è utilizzato durante le feste per esposizioni e degustazioni di vini locali. E' ubicato in Via Circonvallazione, tra l'emporio e la chesa di San Giacomo (vedi pagina);

 

Il "Cantinone Devasini" (Riso & Rose 2005)


Luci Artistiche: già installate nella parte alta del paese, i lampioncini sono in corso di installazione anche in Piazza Devasini e in Via Circonvallazione;

La nuova illuminazione (agosto 2007)


Cortile Comunale: è in fase di realizzazione un secondo giardino, con ampliamento del precedente e costruzione di un muro di contenimento.

Raccolta differenziata: dalle ultime statistiche, riportate anche sul bisettimanale “Il Monferrato”, Treville è al primo posto, con quasi il 70% della raccolta differenziata.

Strada per S. Quirico (SP 32): L'Amministrazione comunale trevillese ha in progetto di valorizzare anche l'area panoramica compresa tra il Rione Soliti, la chiesetta di San Quirico ed il Rione Crosia. Grazie ai finanziamenti della Provincia sarà, infatti, completata l'asfaltatura della SP32.

Nuovi Abitanti (2008): la volontà di rinnovamento dell'Amministrazione Comunale trevillese ed il grande supporto fornito dai privati (Villa Mimma, Locanda la Sofora, Emporio-Enoteca Rata Birata, Circolo ANCOL, ...) dalla Biblioteca "G. Spina"  e dal Parroco Don Franco, nel promuovere eventi utili per il paese,  hanno attirato a Treville nuovi  abitanti, compresi stranieri illustri, come si può leggere nell'articolo di Pier Luigi Rollino, giornalista molto affezionato al nostro paese

(Treville sito del Buen Retiro: Bilancio demografico 2007  e nuovi abitanti: articolo P.L. Rollino, pubblicato da "Il Monferrato", 17.01.2008)

Dispensario farmaceutico (2008): il 4 febbraio 2008 è stato aperto, nella vecchia sede della Biblioteca “G. Spina”, ubicata nel palazzo comunale in via Roma 17, il Dispensario Farmaceutico Trevillese. Farmacia di Riferimento è la Farmacia San Giuseppe, via Roma 28, Ozzano Monferrato (articolo P.L. Rollino, pubblicato da "Il Monferrato", 15.02.2008).

 

Inaugurato lo spaccio A.N.Co.L.  (27 novembre 2011): oltre al bar è stato inaugurato il nuovo spaccio trevillese, grazie all'iniziativa di Giorgia Nasari. Il locale sta diventando sempre di più il centro di ritrovo trevillese.

colazione all'A.N.Co.L. luglio 2012

ancol

AIl Circolo A.N.Co.L. e la Piazza A. Surbone ristrutturata e fiorita (2016)

ancol

 

Nuovi locali nella biblioteca (23 giugno 2012): Sabato 23 giugno la Biblioteca Comunale Giuseppe Spina di Treville ha inaugurato ufficialmente una nuova sala recentemente ristrutturata grazie al contributo della Regione Piemonte, all’interno di Casa Devasini (proprietà del Comune di Treville, in Via Roma 6, già sede della biblioteca stessa). Presenti all’inaugurazione l’Assessore Regionale Ugo Cavallera e il Consigliere Regionale Marco Botta ospiti del sindaco di Treville Piero Coppo che, insieme al direttore della Biblioteca Paolo Testa e ad una larga rappresentanza del Consiglio Comunale del paese, ha fatto gli onori di casa in uno splendente pomeriggio d’estate.

Molti i presenti tra la popolazione trevillese, amici e sostenitori dell’attività della Biblioteca Spina che da anni svolge un’interessante attività per la promozione della lettura e delle attività artistiche dell’infanzia.  La sede della Biblioteca si amplia e raddoppia così i suoi spazi incrementando notevolmente la propria dotazione libraria che supera i 5000 volumi registrati (di cui circa 1500 dedicati ai ragazzi).

 

Il Sindaco Piero Coppo con il Consigliere Regionale Marco Botta, l’Assessore Regionale Ugo Cavallera,

Paolo Testa Direttore della Biblioteca e il collezionista Mauro Galfrè

 

Ristrutturazione del tetto del campanile (luglio 2012):

Comune di Treville
Comunicato Stampa del 3 luglio 2012
RISTRUTTURAZIONE CAMPANILE CHIESA PARROCCHIALE
Il Comune di Treville guidato dal sindaco Piero Coppo sta svolgendo in questi giorni un’importante opera di ristrutturazione del campanile della Parrocchiale di Sant’Ambrogio. La chiesa, consacrata il 25 luglio 1782, nacque da una radicale trasformazione che comportò il sorgere di una nuova chiesa sulle fondamenta di una più antica talmente danneggiata da non essere più recuperabile. La popolazione trevillese sopportò a quel tempo il carico economico in un’epoca già molto difficile sobbarcandosi un’ulteriore tassa (taglia) per ottenere i fondi necessari alla riedificazione. I disegni della nuova parrocchiale furono dell’ingegnere casalese Evasio Andrea De Gioanni che con molta probabilità fu allievo del Magnocavallo. Per secoli Treville ha conservato e venerato la sua bella chiesa che “si staglia alta ed imponente nel bel cielo monferrino” (da “Treville – vicende di un piccolo paese del Basso Monferrato” di Giuseppe Spina). Recentemente l’incuria del tempo ha reso necessario un intervento sull’altissimo campanile la cui copertura è stata seriamente danneggiata. E qui la generosità dei trevillesi si è nuovamente espressa, un po’ come avvenne secoli fa: il Comune e la Chiesa di questo paese hanno infatti beneficiato della donazione del Sig. Re Felice (trevillese d’origine ma attualmente residente a Biella) che ha voluto sostenere l’intero ammontare della spesa di risistemazione del tetto del campanile. Un aiuto importante per l’intera comunità che interviene proprio nel simbolo di Treville. I lavori sono iniziati subito ed alacremente in queste settimane e riconsegneranno in breve al paese e ai suoi abitanti la Parrocchiale bella e imponente come tutti la conoscono e amano.

 (Pubblicato su Il Monferrato 6 luglio 2012).

Restaurato dal Comune il tetto del campanile della Parrocchiale

grazie alla donazione del Sig. Felice Re, del Cascinotto

 

 

Nel 2016 l'amministrazione comunale aderisce a "Comuni Fioriti", e il paese si colora.... (vedi pagina dedicata)

 

rse

In Piazza Devasini fiorita

ciotola

Fiori davanti al Dehor e a Palazzo Devasini

carriola