ARMANACH AD TARVILLA 2018

home << biblioteca archivio >> Armanàch ad Tarvilla 2018

 

Biblioteca Comunale “Giuseppe Spina” Treville
Comunicato stampa del 4 dicembre 2017


L’ “Armanàch ad Tarvilla 2018”

e Super Lettore 2017 di "Treville&seilibri"

sl
Andrea Soldera il Superlettore 2017

gg

la Trevillese Giulia Guerrieri, seconda classificata

as

Ariel Limonetti, terza classificata

mm

Musica Medioevale col gruppo “In taberna laeti sumus” diretto da Mauro Bardella

 

Si chiama Andrea Soldera, ha 8 anni ed abita a Cella Monte il Super Lettore 2017 della Biblioteca Comunale G. Spina di Treville. La premiazione, condotta dal direttore Paolo Testa, è avvenuta venerdì 8 dicembre presso il Salone Comunale di Casa Devasini alla presenza del sindaco Piero Coppo e dell’Amministrazione Comunale durante la giornata di festeggiamenti dedicata alla presentazione dell’edizione del calendario “L’Armanàch ad Tarvilla 2018”. Ospite della giornata il simpatico gruppo “In taberna laeti sumus” diretto da Mauro Bardella che hanno creato una suggestiva atmosfera medievale ispirata al tema del calendario di quest’anno, cioè la storia di alcuni dei castelli del Monferrato su cui i bambini della biblioteca di Treville hanno, nei mesi scorsi, condotto una ricerca visitandoli personalmente.
Ma il momento più atteso dai bambini è stata proprio la premiazione del Concorso Treville&SeiLibri dedicato ai giovanissimi lettori della Biblioteca che, nel corso dell’anno, abbiano raccolto i bollini sulla tessera punti ideata dal direttore Testa: ad ogni libro letto e commentato equivale un bollino e sei bollini danno diritto ad un premio (anche se, come sosteneva la mamma di due giovani lettori di qualche anno fa, il premio vero è la lettura). La “battaglia” per il titolo di Super Lettore di quest’anno è stata particolarmente emozionante con un piccolissimo scarto tra le prime tre posizioni. Ad aggiudicarsi il secondo posto è stata Giulia Guerrieri (9 anni di Treville, già Super Lettrice della passata edizione), mentre al terzo posto si è classificata Ariel Limonetti (7 anni di Rosignano). Gli altri premiati sono: Elisa Degiovanni (Rosignano), Cesare Biolcati (Mombello), Anna Soldera (Cella Monte), Eleonora e Filippo Cavalli (Coniolo), Pietro Ansaldi (Treville), Elena Turra (Treville), Giorgia Spinoglio (Sala), Giada Saccapani (Treville), Samuele Furlan (San Giorgio), Agnese Torre (Treville). La Biblioteca Spina inoltre ha assegnato due omaggi a Carola Costa (5 anni) e a Sara Guerrieri (6 anni) provenienti dal gruppo dei “primi lettori”, cioè quei bambini non ancora in età scolare, ma che sono assidui frequentatori della biblioteca grazie anche al contributo delle famiglie che utilizzano il prestito librario per le letture a casa.
Durante la giornata è stata inoltre inaugurata la mostra di cartoline d’epoca “T’amerò per sempre”, romantiche cartoline tra fine ‘800 e inizio ‘900 frutto di collezione privata che resterà visitabile fino al 13 gennaio (apertura di sabato dalle 9.30 alle 12 opp su appuntamento 3395415940).

__________________

 Comunicato stampa del 4 dicembre 2017


Venerdì 8 dicembre alle ore 16 la Biblioteca Comunale G. Spina di Treville invita alla presentazione del nuovissimo calendario fresco di stampa “L’Armanàch ad Tarvilla 2018”, iniziativa giunta al suo undicesimo anno di vita. La realizzazione del calendario si avvale della collaborazione dei bambini-lettori della Biblioteca di Treville che nell’estate partecipano ad una laboratorio di scrittura: ogni anno vengono individuati dodici ragazzini ai quali solitamente viene chiesto di cimentarsi in un lavoro di ricerca il cui risultato viene pubblicato sulle pagine del calendario. Quest’anno la ricerca si è svolta su storia, origine, architettura di alcuni castelli del Monferrato e ha chiesto ai bimbi di recarsi loro stessi a visitare i castelli prescelti, un po’ come fossero piccoli turisti chiamati anche a dare un simbolico punteggio sulla ricettività. Ne è scaturito un lavoro interessante a cui hanno partecipato ovviamente anche le famiglie, altra finalità (quella di far lavorare insieme sui temi della cultura bambini e genitori o nonni) a cui la Biblioteca di Treville volge sempre molta attenzione. L’Armanàch, che presenta anche una bella collezione di proverbi della saggezza popolare in vernacolo monferrino e una raccolta di disegni di Vittorio Zavattaro, verrà quindi presentato e offerto in questo 8 dicembre, divenuta data ormai consueta per i festeggiamenti di fine anno della Biblioteca a ridosso com’è della festa patronale di Treville dedicata a Sant’Ambrogio (7 dicembre). La manifestazione, aperta al pubblico e in special modo ai trevillesi, si terrà presso il Salone Comunale di Casa Devasini (via Roma 6/A) adiacente i locali della biblioteca alla presenza del sindaco Piero Coppo e dell’Amministrazione Comunale. Parteciperà all’incontro, presentato dal direttore della biblioteca Paolo Testa, il gruppo “In taberna laeti sumus” diretto da Mauro Bardella a recare un tocco di atmosfera d’altri tempi. Alle pareti del Salone ospitante verrà inoltre esposta la mostra di cartoline d’epoca “T’amerò sempre”, romantiche cartoline tra fine ‘800 e inizio secolo frutto di collezione privata che resterà visitabile fino al 13 gennaio (apertura di sabato dalle 9.30 alle 12 opp. su appuntamento 3395415940).
L’8 dicembre sarà anche l’occasione per l’attesa premiazione del Concorso Treville&SeiLibri dedicato ai giovanissimi lettori della Biblioteca che, nel corso dell’anno, abbiano raccolto i bollini sulla tessera punti ideata dal direttore Testa: ad ogni libro letto e commentato equivale un bollino e sei bollini danno diritto ad un premio. In questa giornata i bambini potranno quindi ritirare il loro premio (anche se, come sosteneva la mamma di due giovani lettori di qualche anno fa, il premio vero è la lettura) ed è il momento sospirato per la proclamazione del Super Lettore 2017 della Biblioteca di Treville, cioè della bambina o del bambino che quest’anno abbia letto più libri in assoluto. Lo scorso anno fu la piccola Giulia Guerrieri a conquistare il titolo, unica esponente femminile fino a questo momento ad aggiudicarselo. Il nome del nuovo vincitore verrà svelato l’8 dicembre, ma possiamo anticipare che la lotta è stata all’ultimo bollino con minimo scarto tra le prime tre posizioni!

arm

 

ar

_____________________________


Comunicato stampa luglio 2017:

Con l’inizio dell’estate tornano puntualmente i laboratori di scrittura che la Biblioteca Comunale “Giuseppe Spina” di Treville organizza ogni anno con i suoi piccoli lettori per la realizzazione de “L’Armanàch ad Tarvilla” (edizione 2018). Il calendario, di cui si sta preparando l’undicesima edizione, si avvale infatti della collaborazione di un gruppo di bambini tra i 7 e i 13 anni d’età: il tema di quest’anno è “I Castelli del Monferrato”, un lavoro di ricerca che invita i dodici giovani partecipanti a spulciare guide turistiche e a visitare i luoghi per ricavarne anche un bel reportage fotografico che andrà ad arricchire le pagine dell’Armanàch. Le altre dodici illustrazioni del calendario (una per mese) avranno per oggetto una serie di scorci di Treville disegnati dal pittore Vittorio Zavattaro. Il lavoro impegnerà i ragazzi per il mese di luglio e i sabati mattina saranno per loro l’appuntamento fisso in biblioteca per elaborare e riassumere il materiale che raccoglieranno durante le settimane. Lo scopo del laboratorio è avvicinare i bambini alla storia del nostro territorio e a far crescere in loro la coscienza della vocazione turistica del Monferrato, i suoi segreti, il senso di ospitalità che le residenze private ricche del proprio passato sanno offrire. Infatti gli organizzatori hanno chiesto ai bambini di contattare i proprietari per chiedere di effettuare una visita guidata finalizzata proprio a questa speciale ricerca e alla sua pubblicazione a cura della Biblioteca di Treville.
Questo l’elenco dei castelli prescelti e assegnati a sorte ai bambini: Ozzano, Pomaro, Uviglie, Giarole, Murisengo, Camino, San Giorgio, Frassinello, Gabiano, Salabue, Cereseto, Vignale. Questi i giovani partecipanti al laboratorio: Pietro Ansaldi, Clelia Barretta, Eleonora Cavalli, Filippo Cavalli, Giulia Guerrieri, Lisa Lazzarino, Andrea Soldera, Anna Soldera, Giorgia Spinoglio, Agnese Torre, Pietro Umiltà, Enrico Vanni.
Come per le passate edizioni, la Biblioteca, grazie al contributo di alcuni sponsors, presenterà, a ridosso della festa di Sant’Ambrogio (8 dicembre), il calendario L’Armanàch ad Tarvilla 2018 che verrà distribuito a tutti gli abitanti, agli amici di Treville e ad ognuno dei presenti alla manifestazione.


ar